cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 20:06
Temi caldi

Consultazioni: Fdi, no a governo che passa sopra testa italiani

15 febbraio 2014 | 12.53
LETTURA: 2 minuti

Un gesto di protesta "per il terzo governo consecutivo che passa sopra la testa degli italiani", la consegna simbolica a Napolitano della tessera elettorale, e un no al governo Renzi. Così la delegazione di Fratelli d'Italia, composta da Giorgia Meloni, Ignazio La Russa e Guido Crosetto si è presentata per le dichiarazioni alla stampa dopo il colloquio al Quirinale con il capo dello Stato.

"Oggi siamo venuti qui -ha detto Meloni- per rispetto alle istituzioni anche se ci pare chiaro che in qualche modo sembra tutto abbastanza deciso. Abbiamo simbolicamente consegnato le nostre tessere elettorali al presidente Napolitano per protestare contro il terzo governo consecutivo che passa sopra la testa degli italiani. Sembra quasi che le elezioni siano divenute qualcosa di fastidioso, negativo".

Ricordando che, prima delle dimissioni del governo Letta, tra le forze politiche si era raggiunta un'intesa per una nuova legge elettorale, che avrebbe consentito il voto in tempi non lunghi, Meloni ha aggiunto: "Non è democratico un paese dove il popolo è chiamato a pagare più del 45% di tasse ma poi non ha voce in capitolo su chi debba governare. Saremo all'opposizione di un governo di sinistra a guida del partito che ha votato provvedimenti inguardabili, come quelli che hanno riguardato Bankitalia e le slot machine, ma comunque guarderemo al merito dei provvedimenti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza