cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 12:52
Temi caldi

Alimenti

Alimenti: dagli sprechi all'energia verde, ecco le buone azioni climatiche

03 ottobre 2016 | 14.04
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Xinhua)

Dalla riduzione degli sprechi a una dieta diversificata; dagli acquisti bio all'efficienza energetica: in occasione della Giornata mondiale dell’Alimentazione (Word Food Day - Wfd), in programma il prossimo 16 ottobre, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (Fao) ha realizzato uno spot e stilato un compendio di azioni che ciascuno può compiere per contribuire a limitare i cambiamenti climatici, preservando le risorse naturali.

Il Word Food Day quest’anno è dedicato, infatti, all’impatto dei cambiamenti climatici sul cibo e l’agricoltura. Lo slogan scelto per la 36esima Giornata dell'Alimentazione è 'Il clima sta cambiando. L'alimentazione e l'agricoltura anche' perché i sistemi agricoli e alimentari dovranno adattarsi ai cambiamenti climatici, essere più sostenibili e imparare a sprecare di meno per arrivare a sfamare una popolazione mondiale in costante crescita che si prevede raggiungerà i 9,6 miliardi per il 2050.

Ognuno può fare la sua parte modificando le proprie abitudini quotidiane. La Fao spiega come in 26 buone azioni: non sprecare, riciclare, comprare biologico, utilizzare energia verde, limitare l'impiego della plastica, viaggiare green, tra le altre.

"Vi sfidiamo - si legge sul sito dedicato all'evento - a scegliere quattro delle azioni elencate e seguirle. Parlateci delle vostre azioni per combattere il cambiamento climatico, utilizzando l'hashtag #WFD2016. Se vogliamo essere in grado di continuare a coltivare cibo sicuro e nutriente per tutti sul Pianeta dobbiamo proteggere le nostre risorse naturali".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza