cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 20:08
Temi caldi

Egitto: chiusa piazza Tahrir dopo esplosioni davanti palazzo presidenziale

30 giugno 2014 | 14.29
LETTURA: 1 minuti

(Aki) - Le forze della sicurezza egiziana hanno chiuso piazza Tahrir al Cairo dopo l'esplosione di tre ordigni vicino al palazzo presidenziale Ittihadiya che hanno causato la morte di due poliziotti, mentre altri sono rimasti feriti. In tutto erano cinque le bombe collocate nell'area, due delle quali sono state disinnescata.

La prima vittima di oggi è statp il colonnello Ahmed El-Ashmawy, ucciso mentre tentava di disinnescare un ordigno. Al momento non è stato reso noto il rango, né l'identita' del secondo agente ucciso.

Oggi ricorre il primo anniversario delle manifestazioni di massa organizzate dal Movimento Tamarrod che lo scorso anno portarono alla deposizione del presidente islamico Mohammed Morsi il 3 luglio. Lo stesso Morsi era stato eletto il 30 giugno, ma del 2012. Piazza Tahrir e il palazzo presidenziale sono i due luoghi simbolo della protesta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza