cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Energia, Mazzoncini (A2A): "Se accordo Ue vedremmo velocemente effetto su bollette"

13 ottobre 2022 | 14.03
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Ipa)

"I prezzi del gas si sono alzati a velocità incredibile e con stessa velocità si potrebbero abbassare; ma c’è un certo ritardo e i cittadini a maggior tutela vedono l’aggiustamento dei prezzo con un ritardo di 3 mesi". Certamente "se un accordo a livello europeo sul gas riuscisse a mantenere l’abbassamento del prezzo che stiamo già vedendo, l’effetto sulle bollette inizieremmo a vederlo abbastanza velocemente". Lo ha detto l’amministratore delegato di A2A Renato Mazzoncini a margine della presentazione del sesto bilancio di sostenibilità territoriale di Milano della multiutility, in corso a Milano.

"Mi auguro che a livello europeo si riesca ad avere una politica comune e si riesca a definire, soprattutto sul gas, una sorta di gruppo di acquisto comune", ha continuato Mazzoncini.

Sull’approvvigionamento del gas, ha spiegato Mazzoncini, "siamo messi molto meglio rispetto ad altri Paesi europei perché abbiamo gli stoccaggi pieni", oltre a fatto che "i flussi di gas vengono ora prevalentemente dai Paesi del Sud" come Algeria, Libia e dal gasdotto Tap. In ogni caso, conclude, "una politica comune è importante per far fronte soprattutto a rischi speculativi sul prezzo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza