cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 02:40
Temi caldi

Farmaci: Nas, 7,5 tonnellate materie prime illegali sequestrate dal 2012 (2)

17 maggio 2014 | 18.30
LETTURA: 3 minuti

(Adnkronos Salute) - Una stima confermata da Simona Vicari, sottosegretario allo Sviluppo economico: "Il traffico dei farmaci contraffatti ha superato quello della cocaina. Secondo le stime dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), i farmaci contraffatti rappresentano a livello mondiale circa il 10% del totale e riguardano sia farmaci generici che di marca, coinvolge sia paesi in via di sviluppo che paesi industrializzati e sono causa di centinaia di migliaia di decessi all'anno. La rete di distribuzione farmaceutica italiana è considerata, nel panorama internazionale, tra le più sicure. Sia per il sistema di tracciabilità del farmaco e dei bollini ottici 'letti' a ogni passaggio della catena distributiva, sia per la presenza capillare di farmacie e di punti vendita autorizzati sul territorio, che limitano il ricorso all'e-commerce solo ad alcune tipologie ben definite di medicinali".

Internet, infatti, è il canale maggiormente utilizzato (95% secondo i dati Nas) per il mercato dei farmaci illegali. Sui rischi per la salute dell'utilizzo di questi farmaci si è infine soffermata Maria Cristina Gaudiano dell'Istituto superiore di sanità: "Nei medicinali contraffatti, non essendo prodotti secondo le norme - ha ricordato - il principio attivo può non essere presente, essere diverso o di qualità scadente. I maggiori pericoli sono l'inefficacia, a causa della mancanza o del sottodosaggio del principio attivo, la tossicità, a causa di sostanze dannose, o, in casi di sovradosaggio, reazioni avverse che possono condurre alla morte, caso che per fortuna non si è mai verificato in Italia". I farmaci contraffatti maggiormente presenti su internet e venduti in Italia, è emerso dai lavori, sono i 'life style products', psicofarmaci e molecole per la disfunzione erettile, ma ultimamente - è l'allarme lanciato dai relatori - anche antitumorali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza