Pistoia, si è suicidato lo studente tedesco precipitato da balcone hotel

Aveva 17 anni, la tragedia in un albergo di Montecatini Terme durante una gita scolastica

CRONACA
Pistoia, si è suicidato lo studente tedesco precipitato da balcone hotel

Si è suicidato lo studente tedesco 17enne morto ieri sera dopo essere precipitato dal balcone del terzo piano di un albergo di Montecatini Terme (Pistoia).


Il giovane era ospite dell'hotel La Querceta ed era arrivato con una quarantina di studenti, accompagnati dagli insegnanti, per una gita scolastica in Toscana. La comitiva proviene da Bergen, in Bassa Sassonia, in Germania.

Precipitando, il 17enne ha sbattuto schiena e testa sull'asfalto. E' immediatamente scattato l'allarme al 118, che ha inviato un'ambulanza della Misericordia di Pieve a Nievole e un'automedica. Ma per i sanitari non c'è stato nulla da fare: il giovane era già morto. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri, che hanno avviato le indagini, raccogliendo le testimonianze dei compagni in gita scolastica, sentiti tra i primi.

Stando ai racconti raccolti dai carabinieri tra i compagni di scuola dello studente della Bassa Sassonia, nel tardo pomeriggio di ieri il giovane avrebbe avuto un'accesa discussione con la sua fidanzata, per motivi di gelosia. Più tardi, da solo, il 17enne avrebbe raggiunto la terrazza panoramica dell'albergo, dove avrebbe messo a punto il suo piano per mettere fine alla sua giovane vita. Gli altri compagni di scuola, in questi giorni in Toscana in gita, erano a cena quando la tragedia si è consumata. Il ragazzo avrebbe preso una sedia in plastica, dove è stata rinvenuta l'impronta della sua scarpa, e l'avrebbe appoggiata al parapetto della terrazza, secondo quanto è stato ricostruito dagli inquirenti. Il giovane ci sarebbe quindi salito sopra e dopo aver scavalcato il parapetto si sarebbe gettato nel vuoto. Il tonfo è stato sentito da alcuni residenti vicino all'albergo, che hanno dato l'allarme.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.