Cerca

Coronavirus, Ema: "Ok a remdesivir potrebbe arrivare presto"

CRONACA
Coronavirus, Ema: Ok a remdesivir potrebbe arrivare presto

Immagine di repertorio (Afp)

"Una volta che l'azienda presenterà la domanda di autorizzazione all'immissione in commercio condizionata" del farmaco antivirale remdesivir contro Covid-19, "il Chmp la valuterà secondo un calendario che sarà ridotto al minimo assoluto, per consentire comunque una valutazione approfondita di benefici e rischi. Il che significa che un parere potrebbe arrivare presto, a seconda della solidità dei dati presentati". Lo riporta in una nota il Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea del farmaco (Ema).


"Il Chmp - si legge ancora - ha discusso sullo stato dell'iter del remdesivir per il trattamento di pazienti con Covid-19. Il 30 aprile 2020, ha avviato una revisione continua dei dati e il primo ciclo di questa revisione a rotazione si è concluso il 15 maggio; il Chmp ha richiesto ulteriori dati e ha convenuto che il passo successivo sarà che la società presenti tali dati insieme a una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio condizionata. La società non ha ancora presentato la richiesta, ma dovrebbe farlo a breve".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.