Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Gb, l'annuncio della Regina: "Referendum su Ue entro il 2017 e stretta su immigrazione"

ESTERI
Gb, l'annuncio della Regina: Referendum su Ue entro il 2017 e stretta su immigrazione

(Infophoto)

Il referendum sulla permanenza del Regno Unito nella Ue si terrà entro il 2017. Lo ha annunciato Elisabetta II nel 'Queen's Speech' con il quale ha presentato al Parlamento il programma del governo guidato da David Cameron. Potranno votare i cittadini britannici, irlandesi e del Commonwealth maggiorenni e residenti in Gran Bretagna.


La regina Elisabetta ha anche annunciato che il governo britannico "introdurrà nuove misure per il controllo dell'immigrazione". Tra le misure previste e in parte già annunciate nei giorni successivi alla vittoria elettorale dei Tories del 7 maggio, l'introduzione del reato penale di "lavoro illegale" che consentirà alle autorità di sequestrare gli stipendi dei lavoratori immigrati impiegati illegalmente. Inoltre, è prevista la creazione di un ufficio di polizia specializzato, la chiusura delle agenzie di collocamento che impiegano solamente lavoratori provenienti dall'estero e l'obbligo per le banche di agire sui conti correnti degli immigrati irregolari.

Alle aziende che utilizzano manodopera straniera verrà invece imposta una nuova tassa sui visti dei lavoratori immigrati per finanziare programmi di apprendistato per i lavoratori britannici e dei Paesi Ue. Il disegno di legge che il governo Cameron presenterà al Parlamento nei prossimi mesi estenderà a tutti i casi di immigrazione illegale il regime di estradizione immediata e la possibilità di ricorrere in appello solo dopo l'esecuzione della misura. In pratica, quanto già previsto per chi è accusato di reati penali gravi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.