Cerca

Di Maio: "Stop a Tav se non sta in piedi"

POLITICA
Di Maio: Stop a Tav se non sta in piedi

(Fotogramma /Ipa)

"Se dei tecnici ci dicono che quell'opera", la Tav Torino-Lione, "non sta in piedi, ditemi che senso ha fare un'opera che non sta in piedi. Io credo che dobbiamo essere lineari: la soluzione migliore è sempre la più semplice. Se c'è un'analisi, quando la pubblicheremo vedremo....se ci dirà che non sta in piedi, si blocca il processo di costruzione. Poi tutto quello che verrà dopo, si vedrà". Così il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio, che interviene così a margine di una diretta Facebook davanti alla sede del Parlamento Europeo a Strasburgo, sull'Alta Velocità.


"Non ho ancora capito come lo si voglia celebrare, questo referendum" sulla Tav, ha continuato Di Maio, che ha aggiunto: "Con quali firme, in quale sede, comunale, regionale....non ho ancora capito tutto questo. L'unica cosa che so è che c'è un'analisi costi-benefici che, se ci dirà che non sta in piedi, non si fa".

Anche il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede è intervenuto in serata sull'argomento: "Parliamo di un'opera che costa 20 miliardi - ha detto nello studio di 'Otto e mezzo' - e porterà a un risparmio di 20 minuti al trasporto delle merci, e che se inizia domani sarà finita tra 30 anni".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.