cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 17:41
Temi caldi

Governo: Nencini, servono piste ciclabili in citta'

28 febbraio 2014 | 18.29
LETTURA: 2 minuti

Riccardo Nencini, fresco di nomina a viceministro alle Infrastrutture e trasporti, vedrà lunedì prossimo l'ex sottosegretario Erasmo D'Angelis "per un passaggio di consegne" sui temi seguiti dal suo predecessore, tra cui la ciclabilità urbana. È lo stesso Nencini a parlarne all'Adnkronos, anticipando alcune delle idee che poi trasformerà, "dopo averne parlato con il ministro Lupi", in azione di governo.

"Serve la costruzione di piste ciclabili -dice Nencini, nipote di uno dei grandi campioni del passato, Gastone Nencini, e organizzatore dei recenti mondiali di ciclismo in Toscana- perché oggi la tendenza è vivere nella migliore maniera possibile, e la quota di ciclisti urbani è in crescita. Siamo sempre più dediti alla salute, e come dice Giuseppe De Rita uno dei modi per creare lavoro è la manutenzione del corpo".

Ma "se le città rimangono organizzate come abbiamo fatto finora -continua- l'utilizzo della bici rimane confinato. Serve una rivoluzione in senso nordico, dare spazio a una concezione diversa della vita in città. Finora ci sono state soluzioni intermedie, come le corsie ciclabili anche sui marciapiedi, dobbiamo cominciare invece a riportare le ciclabili lungo le strade, soprattutto dalle periferie che hanno in vantaggio di essere in perenne costruzione. Il manto stradale -conclude- deve essere dedicato anche alle due ruote senza motore".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza