cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

India: 150 morti per inondazioni in Kashmir, Srinagar allagata

07 settembre 2014 | 15.25
LETTURA: 2 minuti

Nuova Delhi, 7 set. (Adnkronos/Dpa) - Il primo ministro indiano Narendra Modi ha sorvolato oggi in elicottero le zone alluvionate del Kashmir, dove il bilancio delle forti piogge monsoniche ha quasi raggiunto 150 vittime. "E' una calamità nazionale, il governo federale aiuterà tutti coloro che avranno bisogno", ha detto Modi, aggiungendo che è pronto ad offrire aiuti umanitari anche alle vittime nella parte pachistana del Kashmir.

Intanto gran parte di Srinagar, capitale dello stato indiano di Jammu e Kashmir, è allagata, con molti abitanti che hanno trovato rifugio sui tetti o nei piani alti. L'esercito, l'aviazione e la protezione civile hanno evacuato 12mila persone da villaggi isolati, mntre frane ed esondazioni di fiumi hanno provocato danni alle strade e crollo di ponti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza