cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 14:15
Temi caldi

Influenza, medici famiglia: "Vaccinare in farmacia è contro la legge"

02 ottobre 2020 | 12.12
LETTURA: 1 minuti

Silvestro Scotti (Fimmg): "Controlleremo, anche con le forze dell'ordine, i casi di 'prestanomismo'"

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

"C'è una legge dello Stato che impedisce la presenza del medico in farmacia. Se non si cambia la norma, qualunque atto si farà in questo senso sarà impugnato. E riterremo necessario il controllo delle Forze dell'ordine per evitare eventuali casi di prestanomismo, ovvero la possibilità che medici risultino solo sulla carta presenti in farmacia per vaccinare". A dirlo Silvestro Scotti, segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), che commenta l'annuncio dell'assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, sulla possibilità di somministrare il vaccino in alcune farmacie della Regione.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza