Mostre: le istallazioni di Favelli a Istanbul

Dal 17 maggio al 14 giugno alla Galata Rum Okulu

Per la terza edizione del ciclo Anteprima l'artista Flavio Favelli (Firenze, 1967) è stato invitato a partecipare a un progetto di residenza d'artista promosso dall'Associazione AlbumArte di Roma, che si terrà a Palazzo Venezia, Residenza a Istanbul dell'Ambasciatore d'Italia in Turchia.


Favelli, che in passato ha già esposto a Istanbul in due mostre collettive curate da Vittorio Urbani alla Macka Sanat Galerisi e al Museo Elgiz, è alla sua prima mostra personale in Turchia che sarà parte integrante del progetto, dal titolo 'Grape Juice'. La mostra sarà allestita nella principale sala espositiva della Galata Rum Okulu, la Scuola Elementare Greca di Galata (una delle sedi più prestigiose dell'ultima Biennale di Istanbul), dal 17 maggio al 14 giugno prossimi.

"Il senso di una mostra che esce da una residenza -afferma il curatore Vittorio Urbani- sta nel mettere alla prova la capacità dell'artista di reagire ad un ambiente a lui estraneo. Questa capacità deve anche comprendere una certa velocità, dato il breve tempo concesso fra il provare emozioni e il realizzare una produzione. Flavio Favelli a Istanbul reagirà ad una società che da due secoli si interroga sulla propria posizione nel campo della Modernità, e il cui recente 'successo' internazionale è ora adombrato dalle recenti difficoltà della politica e dal disagio sociale".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.