cerca CERCA
Lunedì 27 Settembre 2021
Aggiornato: 11:13
Temi caldi

Lazio: Giornata rene, task force Gemelli in campo contro calcoli

13 marzo 2014 | 17.31
LETTURA: 2 minuti

Roma, 13 mar. (Adnkronos Salute) - Un team multidisciplinare e integrato formato da nefrologi, urologi e specialisti di medicina di laboratorio, per diagnosticare e curare al meglio, e in modo coordinato, chi soffre di calcolosi renale. La task force 'anti-calcoli' del Policlinico Gemelli - Complesso integrato Columbus scende in campo in occasione della Giornata mondiale del rene, che si celebra oggi e che rappresenta una buona occasione per fare prevenzione ed educazione alla salute della popolazione in tema di patologie renali e malattie a esse correlate, sottolinea una nota del Policlinico.

Si stima che i 'calcolotici' siano circa l'8% della popolazione: insomma, quasi una persona su 10 soffre di calcolosi renale cioè della formazione di 'sassi', spesso costituiti da calcio, nelle vie urinarie. E' una patologia molto diffusa, anche se spesso considerata, al di là degli episodi dolorosi delle coliche, quasi banale. Per questa ragione la prevenzione - ricordano gli specialisti - può risultare un'arma molto utile e importante per contrastare la malattia ed evitare l’evoluzione di eventuali complicanze.

Al Gemelli e al Complesso integrato Columbus sono presenti due unità dedicate al trattamento della calcolosi renale. Nell'Unità operativa di Nefrologia del Columbus è infatti attiva la Stone Clinic nefrologica, in cui vengono valutati i casi che richiedono indagini mediche più approfondite, come nelle calcolosi recidivanti, atipiche e molto attive. Nell'Unità operativa di Urologia del Gemelli è operativa la Stone Clinic urologica, coordinata dal professor Pierfrancesco Bassi, deputata alla valutazione di pazienti con un recente episodio di calcolosi, che necessitano di un appropriato e immediato trattamento di rimozione dei calcoli. Nel Laboratorio di analisi I del Dipartimento di diagnostica e medicina di laboratorio del Policlinico, infine, si effettua l'analisi in spettroscopia agli infrarossi (Irs) dei calcoli:una metodica innovativa, ancora poco diffusa in Italia, consigliata anche dalle linee guide europee, che ha sostituito quella più tradizionale della chimica colorimetrica. Il Laboratorio è il solo nel Lazio che la esegue.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza