cerca CERCA
Martedì 21 Settembre 2021
Aggiornato: 09:01
Temi caldi

Rdc

Maria Fida Moro: "Perché Stato premia brigatisti e penalizza vittime?"

01 ottobre 2019 | 14.31
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Prendo atto senza commentare che lo Stato italiano ha dato ad un ex brigatista il reddito di cittadinanza, ma che la legge in favore delle vittime del terrorismo a tutt’oggi rimane inapplicata per Aldo Moro. E' una specie di squallido sport questo vantarsi di avere a che fare, a qualsiasi titolo, con il caso Moro, purtroppo nel 99% dei casi solo per 'interesse' personale e gratuita pubblicità". È quanto dichiara Maria Fida Moro, primogenita di Aldo Moro.

"Sono costretta dalle circostanze - continua - a ricordare pubblicamente di aver revocato, insieme a mio figlio Luca, l’avvocato Valerio Vartolo il 16 settembre e lo invito a restituirmi i documenti in originale che io gli ho consegnato in mano o per raccomandata. Sono stufa di questa manfrina! E mi piacerebbe che tutti costoro se ne andassero, con un biglietto di sola andata, oltre i confini della nostra Galassia”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza