cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 21:40
Temi caldi

M.O.: Pinheiro (Onu), piu' vicini che mai a guerra regionale (2)

17 giugno 2014 | 13.27
LETTURA: 2 minuti

(Aki) - In merito alla situazione dei diritti umani in Siria, il diplomatico brasiliano ha detto che la commissione di inchiesta è entrata in possesso di nuove fotografie che dimostrano la morte, in modo estremamente crudele, di persone recluse in centri di detenzione governati dal regime di Damasco in Siria. ''Di recente abbiamo ricevuto migliaia di fotografie di corpi di persone assassinate mentre erano sotto la custodia del governo. La maggior parte dei corpi era scheletrico, il che suppone siano morti per fame'', ha denunciato Pinheiro.

"Quasi tutti (i cadaveri, ndr) riportavano segni evidenti di abusi terribili, come strangolamento, mutilazioni, ferite aperte, contusioni e ustioni'', ha aggiunto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza