cerca CERCA
Giovedì 30 Giugno 2022
Aggiornato: 15:31
Temi caldi

Rai

Mondo Rai, appuntamenti e novità del 18 marzo

18 marzo 2014 | 10.46
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Nel ventennale dell'assassinio di Don Giuseppe Diana, la Rai presenta una miniserie in due puntate, diretta da Antonio Frazzi, con Alessandro Preziosi, per ricordarne la figura e l'impegno per la legalità, per l'educazione dei giovani, per il riscatto della propria terra. In prima visione su Rai1, domani e mercoledì 19 marzo.

Nella puntata di 'Pane quotidiano', in onda su Rai3 domani alle 12.45, condotta da Concita De Gregorio, mentre una madre perde inesorabilmente la memoria, il figlio impara a ricordare. Risalendo di ricordo in ricordo, Giulio Scarpati "riracconta" alla madre, affetta dal morbo di Alzheimer, la storia della sua famiglia. In studio, insieme a Giulio Scarpati, il Direttore del Centro Nazionale Alzheimer dell'Ospedale Fatebenefratelli di Brescia, Giovanni Frisoni.

Kit per le analisi del sangue difettoso ritirato dai Nas in almeno venti ospedali italiani, migliaia i cittadini che potrebbero avere un referto dell'esame del sangue falsato. Di questo si occuperà 'Mi Manda RaiTre' nella puntata in onda domani, alle 10.00, su Rai3. La conduttrice Elsa Di Gati, insieme con i suoi ospiti, fornirà informazioni utili su cosa possono fare i pazienti coinvolti in questa storia, come si può accertare l'attendibilità delle analisi e a chi rivolgersi per ripetere il test. A seguire dubbi, incertezze, ritardi. Quando le pensioni e il versamento dei contributi diventano un percorso a ostacoli.

A Italo Cucci, giornalista e commentatore sportivo, autore di ''Elettroshock'', su una sofferta esperienza privata - è dedicata l'intervista centrale di Tg2 Insieme, condotto da Marzia Roncacci, in onda domani alle 10.00 su Rai2. Si parla dei tibetani in Italia nello spazio de ''gli altri italiani''. In studio Tseten Longhini, Nyima Dhondup, segretario e presidente della Comunità Tibetana in Italia e Carlo Buldrini, studioso, giornalista e scrittore che ha vissuto in India per 30 anni. Infine, per ''cibo e dintorni'', di scena i prodotti del Trentino Alto Adige. Con Lucia Buffo in studio Antonia Contato, responsabile export e Wolfang Drahorad, agronomo.

Il premier Matteo Renzi va a Berlino da Angela Merkel per cercare di rimettere in discussione la linea tedesca del rigore. In Italia si torna a parlare della candidatura di Silvio Berlusconi alle Europee, dopo che il commissario Ue alla Giustizia, Viviane Reding, ha frenato su questa ipotesi sostenendo che ''le norme Ue sono molto chiare''. Se ne parlerà nella puntata di 'Agorà' in onda domani alle 8.00, su Rai3. Tra gli ospiti di Gerardo Greco: l'eurodeputato Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord; Ignazio Abrignani (Forza Italia); Valeria Fedeli (Pd); l'economista Eugenio Benetazzo; l'imprenditore Luca Dal Fabbro; i giornalisti Marianna Aprile di Oggi, Tommaso Cerno de L'Espresso e Stefano Zurlo de Il Giornale.

Mentre il premier va in Germania, si fanno le squadre per le europee. Renzi, Berlusconi, Grillo, Tsipras. A quanto pare nessuno dei leader guiderà le liste che verranno presentate agli elettori italiani. L'Europa di chi? Se ne discute a 'Ballarò' nella puntata in onda domani alle 21.05 su Rai3. Tra gli ospiti di Giovanni Floris, il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, Debora Serracchiani (Pd), presidente della regione Friuli-Venezia Giulia, il direttore del TG7 Enrico Mentana, l'economista Fiorella Kostoris, l'on. Mara Carfagna di Forza Italia, il giornalista Paolo Mieli, lo scrittore Aldo Nove, il presidente di Ipsos Nando Pagnoncelli.In apertura la copertina satirica di Maurizio Crozza.

Le riforme istituzionali e il caso Ucraina saranno i temi della puntata di Porta a Porta in onda domani, alle 23.20, su Rai1. Ospiti di Bruno Vespa per l'attualità politica il ministro per le Riforme Costituzionali e Rapporti con il Parlamento Maria Elena Boschi, mentre per il tema sugli sviluppi in Crimea il sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova, il Presidente della commissione Esteri al Senato Pier Ferdinando Casini, il Vice Presidente della commissione Europea Antonio Tajani e il Presidente dell'Eni Giuseppe Recchi.

Domani alle 10.30 su Rai1 Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini a Unomattina Verde affronteranno un tema per il rilancio dell'economia del nostro Paese: l'imprenditoria giovanile. I giovani reinventano il proprio futuro spesso a partire dall'agricoltura. Ospiti in studio un allevatore di lumache, una produttrice di coloranti naturali per tessuti, e due giovani provenienti dalla comunità di San Patrignano, con un futuro tutto da costruire. A seguire si parlerà di alimentazione e ossa. La dottoressa Maria Luisa Brandi, endocrinologa, insieme al nutrizionista Mauro M. Mariani spiegheranno cosa mangiare per salvaguardare le ossa, mentre Alessandro Magagnini spiegherà come coltivare dei fiori molto amati in questo periodo: le azalee e i rododendri.

Domani alle 21.15 su Rai Movie va in onda "Vajont", il film diretto da Renzo Martinelli sulla tragedia del 1963, quando il lago tracimò e sommerse Longarone.Era il 9 ottobre e 260 milioni di metri cubi di terra e rocce del monte Toc si staccarono e franarono nel lago artificiale della diga del Vajont. L'anomala, immensa onda relativa sommerse Longarone. Morirono oltre 2000 persone. Si parlò si fatalità, ma non era così. C'era stato chi aveva previsto la tragedia essendo la diga costruita su un terreno inadatto. La giornalista Tina Merlin cercò di portare alla luce la verità, indagando fra omertà e scarichi di responsabilità. Un funzionario si tolse la vita. Il processo, durato decenni, produsse solo condanne ridicole.Nel cast Michel Serrault, Daniel Auteuil, Laura Morante, Jorge Perugorría, Leo Gullotta.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza