cerca CERCA
Lunedì 17 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:44
Temi caldi

Mostre: Roma, prorogata 'La riscoperta dell'antico' alla Curia Julia

21 febbraio 2014 | 13.06
LETTURA: 1 minuti

La mostra 'La riscoperta dell'antico. Gli acquerelli di Edward Dodwell e Simone Pomardi', allestita alla Curia Iulia nel Foro Romano, dopo essere stata ospitata dal British Museum di Londra la primavera scorsa, è stata prorogata dal 23 febbraio al 16 marzo.

Promossa dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, in collaborazione con Electa e il Packard Humanities Institute, la mostraillustra la realtà e il romanticismo dei viaggi del Grand Tour attraverso disegni dettagliati di singoli monumenti, sculture e magnifici paesaggi di rovine, perlopiù acquerelli, che i due vedutisti realizzarono nel corso dei loro viaggi in Grecia nel 1805-1806, in pieno clima neoclassico.

Il curatore John Camp ha selezionato 38 vedute realizzate da Edward Dodwell (c. 1777 - 1832) e Simone Pomardi (1757 - 1830), presentate per la prima volta in Italia ed inedite fino allo scorso febbraio, quando vennero esposte a Londra. I disegni e gli acquerelli in mostra fanno parte dei circa 800 esemplari che appartenevano alla collezione dei discendenti di Dodwell, fino a quando nel 2002 sono stati acquistati da David W. Packard, per conto del Packard Humanities Institute di Los Altos, California.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza