cerca CERCA
Martedì 25 Gennaio 2022
Aggiornato: 18:20
Temi caldi

Parroco di Roma a Lourdes con cingalesi: "Tanti hanno perso famiglia"

21 aprile 2019 | 15.35
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

"Sono venuto qui a Lourdes con 5mila srilankesi che lavorano in Italia e domani torneremo a Roma. Abbiamo pregato per le vittime. Alcune persone che sono qui con noi purtroppo hanno perso molti familiari negli attacchi. C'è anche chi ha perso tutta la famiglia". Lo racconta all'Adnkronos mons. Joe Neville Perera, parroco della chiesa di Santa Maria dei Pellegrini all'Infernetto e coordinatore nazionale migranti cingalesi per la Cei. In Italia, spiega ancora mons. Perera, "ci sono 150mila srilankesi, il 75% sono cattolici".

"Per quanto ne so a compiere gli attacchi sono stati degli estremisti - aggiunge - Questa mattina ho avuto notizie direttamente da Colombo e ho saputo che anche il parroco della chiesa dove c'è stata l'esplosione che ha causato più vittime è rimasto ferito".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza