cerca CERCA
Mercoledì 27 Ottobre 2021
Aggiornato: 13:17
Temi caldi

Polizia di Berlino: "Allertati per possibile minaccia a Navalny"

23 agosto 2020 | 18.15
LETTURA: 1 minuti

L'oppositore russo è ricoverato in un ospedale della capitale tedesca per il sospetto avvelenamento avvenuto in Siberia

alternate text
(Afp)

La polizia di Berlino è stata allertata per una possibile minaccia alla vita di Alexei Navalny, l'oppositore russo da ieri ricoverato in un ospedale della capitale tedesca per il sospetto avvelenamento avvenuto in Siberia.

"Se riceviamo informazioni su una minaccia ad una particolare persona, alla sua vita, adottiamo misure protettive, c'è una sezione speciale che determina le misure da prendere", ha detto il portavoce Martin Halweg, secondo quanto riporta il sito Sputnik che cita anche l'emittente pubblica tedesca Zdf, secondo la quale a Navalny è stato dato lo status di "ospite della cancelliera" per garantirgli il massimo della protezione.

Navalny sarebbe stato sotto sorveglianza durante il suo viaggio in Siberia. A rivelarlo è il tabloid russo 'Moskovsky Komsomolets' che cita funzionari della sicurezza che hanno ammesso di aver sorvegliato l'oppositore russo.

"L'entità della sorveglianza non mi sorprende affatto, ne eravamo già consapevoli", ha sottolineato su Twitter il portavoce di Navalny Kira Yarmysh. "Ma è sorprendente che non abbiano esitato a parlarne a tutti", ha aggiunto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza