cerca CERCA
Martedì 27 Settembre 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Randstad Award: un premio per imprese più attrattive per i lavoratori

15 aprile 2014 | 13.16
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Milano, 8 apr. (Labitalia) - Torna anche quest'anno il Randstad Award, il premio assegnato ai migliori datori di lavoro in Italia, secondo i potenziali dipendenti. La quarta edizione del premio, assegnato da Randstad, secondo player al mondo nel mercato di servizi per le risorse umane, si terrà martedì 15 aprile, a Milano, a Palazzo Mezzanotte. Il 7 maggio, invece, per il primo anno, sarà assegnato anche il Global Randstad Award 2014, per l'azienda più attrattiva del mondo (in finale ci sono Bmw, Coca Cola, Ge, Samsung e Sony).

La serata milanese del 15 aprile sarà condotta da Francesco Guidara, giornalista economico, e da Marco Ceresa, amministratore delegato di Randstad, con la partecipazione di Luca Solari, ordinario di Organizzazione aziendale all'Università degli studi di Milano.

Il Randstad Award viene assegnato sulla base dei risultati di una ricerca che misura il livello di attrattività percepita delle aziende da parte dei potenziali dipendenti, ovvero quanto e per quali fattori le aziende sono capaci di attrarre chi cerca lavoro o vuole cambiarlo. Lo studio, commissionato da Randstad Holding all'Istituto belga Icma, è la più grande analisi sull'Employer Branding al mondo, condotta in 23 Paesi in modo indipendente (nessuna azienda si può iscrivere volontariamente per partecipare).

In Italia i ricercatori hanno intervistato tra ottobre e novembre dello scorso anno 8.000 potenziali futuri dipendenti tra studenti, lavoratori occupati e disoccupati di età compresa tra 18 e 65 anni, suddivisi per regione, età, sesso e scolarità. A questi è stata chiesta l'attrattività come datori di lavoro di 150 tra le aziende con oltre 1.000 dipendenti attive in 14 settori diversi.

L'obiettivo della ricerca è indagare i criteri in base a cui gli italiani orientano le proprie scelte quando valutano l'azienda per cui lavorare, ma anche quanto e per quali fattori le aziende sono capaci di attirare l'attenzione di chi cerca lavoro o vuole cambiarlo. Saranno premiate con il Randstad Award le prime tre aziende con un maggior livello di 'attrattività percepita' da parte dei potenziali dipendenti che dichiarano di conoscerle.

Riceveranno invece il Randstad Globe le aziende che primeggiano nei 10 diversi fattori di attrattività, ovvero stipendio competitivo e benefit ai dipendenti, sicurezza a lungo termine del posto di lavoro, opportunità di carriera in crescita, buon equilibrio tra vita professionale e privata, contenuto di lavoro interessante, atmosfera di lavoro piacevole, buone condizioni economiche dell'impresa, formazione di qualità, forte gruppo manageriale, corporate social responsibility.

Tra le novità dell'edizione 2014, c'è il fatto che la ricerca del Randstad Award indaga per la prima volta anche sui fattori 'soft' che determinano l'attrattività di un'azienda, come company personality (i tratti della personalità ricercati in un datore di lavoro), worklife balance (i fattori che mettono a rischio l'equilibrio vita-lavoro), workplace mobility (il tempo impiegato per andare al lavoro ogni giorno e quello che ci si vorrebbe mettere), retirement age (l'età fino a cui si pensa di dover lavorare e fino a cui si vorrebbe, ma anche le motivazioni che spingono a lavorare più a lungo).

A livello globale, il Randstad Award lancia un nuovo grande premio, il Global Award, che sarà assegnato il 7 maggio all'azienda più attrattiva al mondo, selezionata tra le 50 presenti con lo stesso brand in almeno 25 Paesi, con oltre 80.000 dipendenti e almeno il 30% degli impiegati in altri Paesi rispetto all'headquarter. Le cinque aziende finaliste sono Bmw, Coca Cola, Ge, Samsung e Sony.

Ranstad Holding è una multinazionale olandese attiva dal 1960 nella ricerca, selezione, formazione di Risorse Umane e somministrazione di lavoro. Presente in 39 Paesi con 4.600 filiali e 28.000 dipendenti per un fatturato complessivo che ha raggiunto nel 2013 16,6 miliardi di euro, in Italia è presente dal 1999.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza