Home . Salute . Sanità . L'ossessione maschile per la 'taglia', Milano capitale della penoplastica

L'ossessione maschile per la 'taglia', Milano capitale della penoplastica

Boom richieste da Paesi emergenti, in città primo Master con 'maratona' chirurgica

SANITÀ
L'ossessione maschile per la 'taglia', Milano capitale della penoplastica

(Adnkronos Salute) - Una media di 20-30 interventi al mese e un record annuale vicino alle 300 operazioni, con un trend in crescita del 20-25% da un anno all'altro. Sotto il bisturi il sesso degli uomini, che con la penoplastica inseguono il mito delle dimensioni perfette per stupire la partner e soprattutto gli amici. Al Centro di medicina sessuale di Milano l'ossessione maschile per la 'taglia' non è un aneddoto da bar, ma una realtà quotidiana. "C'è chi ha un problema anatomico reale, però c'è anche chi ha un blocco psicologico e pensa di trasformarsi in latin lover guadagnando centimetri in lunghezza o diametro". E addirittura "c'è chi arriva con richieste ben precise: 'Lo vorrei come quell'attore'". Alessandro Littara, fondatore e responsabile della struttura milanese, descrive all'Adnkronos Salute una moda senza più frontiere. "Il boom di richieste ha contagiato i Paesi emergenti. L'economia cresce, i costumi cambiano" e ciò che prima sembrava superfluo diventa indispensabile. Una chirurgia, quella dei 'ritocchi intimi', in cui l'Italia fa scuola nel mondo e Milano è capitale. Lo sarà per i prossimi due giorni, ospitando un 'Master Course in Penoplasty' "primo nel suo genere", in programma domani e sabato, 18 e 19 aprile, al centro diretto da Littara in viale Vittorio Veneto. Una delle strutture nazionali pioniere del 'sex design' maschile (falloplastica) e femminile (labioplastica e ringiovanimento vaginale). "In sala operatoria - annuncia l'esperto che sarà protagonista di una vera e propria 'maratona chirurgica', con 10 interventi dimostrativi - addestrerò medici in arrivo da Paesi non solo lontani geograficamente, ma abissalmente diversi anche per cultura sessuale". Ci saranno alunni "da Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Bahrein; dal Messico e dalla Repubblica Dominicana; da India, Cina, Taiwan e Singapore". Dalla città-stato, in particolare, per apprendere i segreti della falloplastica è in arrivo "una collega donna".




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.