cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 19:07
Temi caldi

Salvini: "Se qualche mafioso rialza la testa, giù mazzate"

26 dicembre 2018 | 19.04
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Se qualche mafioso rialza la testa, giù mazzate, perché mafia, 'ndrangheta, camorra sono merda e finché sarò ministro dell'Interno e mi occuperò di pubblica sicurezza li inseguirò via per via, quartiere per quartiere, palazzo per palazzo, ma non a chiacchiere, ma arrestando e sequestrando". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, parlando dell'omicidio di Pesaro. Domani il titolare del Viminale sarà in città dove in prefettura, alle 11.30, si svolgerà il comitato ordine pubblico e sicurezza.

"Arrestando e sequestrando non io direttamente - ha continuato il vicepremier - ma mettendo le forze dell'ordine, dotandole di più soldi, uomini e mezzi, in condizione di arrestare, sequestrare, confiscare e combattere la mafia da Nord a Sud". Parlando della visita di domani mattina a Pesaro, Salvini ha ripetuto più volte: "E' mio dovere, ma è anche mio piacere farlo, presiederò il comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza, perché se c'è puzza di mafia, di 'ndrangheta, di camorra, se c'è qualcuno che muore per colpi di pistola in pieno centro in una città tranquilla come Pesaro, è mio dovere esserci, analizzare la situazione a Pesaro e nelle Marche".

Salvini, in una diretta su Facebook, ha inoltre respinto le critiche arrivate in giornata, dopo aver postato una sua foto mentre fa colazione con la Nutella, a poche ore dall'omicidio a Pesaro e dal terremoto a Catania. "Avete dei problemi ragazzi miei - le parole del leader della Lega - se fanno opposizione criticando un ministro che mangia la Nutella, noi governeremo 20 o 30 anni. Ma io tiro dritto". "Un pensiero ai politici e ai giornalisti di sinistra che vivono male anche durante le feste. Sapete oggi quale era il problema? 'Salvini che la mattina fa colazione con pane e Nutella mentre l'Italia soffre' - ha aggiunto il ministro - Confesso questo mio enorme difetto, questo mio torto: mi piace la Nutella, la cioccolata, gli ovetti Kinder, la girella e qualche volta il gelato".

Pesaro, Catania e Roma. Sono le tre tappe della giornata di domani del vicepremier annunciate nella diretta Facebook. "A differenza di qualche politico di sinistra che critica Salvini per il pane e nutella, ma starà a casa tranquillamente a guardare la tele, domani mattina si parte da Milano perché è mio dovere ma è mio piacere farlo. Alle 11.30 sarò a Pesaro per presiedere il comitato per l'ordine e la sicurezza, poi - ha proseguito - si arriva anche a Catania per verificare con gli occhi il lavoro che è stato fatto in queste ore, per cercare di dare una mano da ministro, per quelle che sono le mie possibilità". "In serata poi - ha annunciato - si torna a Roma, dove la Camera dei deputati comincia a discutere una manovra economica che nel 2019 metterà, anzi, rimetterà nelle tasche degli italiani circa 20 miliardi di euro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza