cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 12:53
Temi caldi

Sanita' Lazio: Cuozzo (Cisl Fp), si teme taglio personale Fatebenefratelli

04 marzo 2014 | 13.12
LETTURA: 2 minuti

Roma, 4 mar. (Adnkronos Salute) - E' in corso l'assemblea dei lavoratori dell'ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma, "dopo la riunione di ieri con la direzione, che doveva dare dettagli sul piano industriale. Ebbene, al momento numeri non ce ne sono, ma temiamo si voglia uscire da questa crisi tagliando sul personale". Lo spiega all'Adnkronos Salute Antonio Cuozzo della Cisl Fp Roma, che non esclude una mobilitazione dei lavoratori per "far capire alla città e alla Regione che questa - dice con un gioco di parole - non è un'isola felice".

I problemi del Fatebenefratelli nascono "in seguito a un contenzioso con la Regione Lazio - ricorda Cuozzo - l'ospedale ha fatto un lavoro in più rispetto a quello concordato, e la Regione non vuole pagare le fatture 'extra budget'. Ma non vorrei che, ancora una volta, a pagare siano i lavoratori. Ieri non sono state mostrate le carte, ma sono emersi due scenari per la struttura dell'Isola Tiberina: un concordato fallimentare, o un taglio ai costi del personale di 12 mln in tre anni. Ecco perché vogliamo leggere bene i bilanci, vedere le cifre nero su bianco e ricordare che il lavoro che non viene pagato è stato fatto. Il timore è che, come al solito, si tagli sul personale per ridurre i costi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza