cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 11:31
Temi caldi

Sanita': Sberna (PI), bene impegno Lorenzin su riforma ticket

05 marzo 2014 | 17.07
LETTURA: 2 minuti

Roma, 5 mar. (Adnkronos Salute) - "Accogliamo con soddisfazione l'impegno del ministro Lorenzin a seguito della nostra interrogazione in cui chiedevamo al governo di rimodulare il sistema dei ticket sanitari per seguire criteri di equità riconoscendo in particolar modo il numero dei figli e la capacità contributiva della famiglia". Lo dichiara il deputato dei Popolari Per l'Italia, Mario Sberna, al termine del Question Time alla Camera.

"Ad oggi - sottolinea Sberna in una nota - una famiglia con un reddito inferiore a 36 mila euro lordi annui non paga il ticket per il figlio minore di sei anni, mentre una famiglia con, per esempio, tre figli minori di sei anni e altri maggiori di età - ma con un reddito di 37mila euro lordi annui - paga per tutti i propri figli. A maggior ragione, una coppia di fatto, non cumulando i redditi, non paga nulla: è un'ingiustizia fiscale evidente, che porta - dati Istat - alla rinuncia alla cura addirittura da parte del 14,3% di cittadini maggiori di 14 anni: il 13,2% è rappresentato da donne, la maggior parte delle quali mamme, che rinunciano alla cura per sè pur di garantire le medicine ai propri bambini".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza