cerca CERCA
Lunedì 29 Novembre 2021
Aggiornato: 09:10
Temi caldi

Sanita': si sveglia sotto i ferri, donna scioccata in Gb

16 aprile 2014 | 14.29
LETTURA: 2 minuti

Roma, 16 apr. (Adnkronos Salute) - Svegliarsi durante un'intervento chirurgico, senza essere in grado di segnalarlo ai medici che stanno per incidere l'addome. E' accaduto in Gran Bretagna all'infermiera Alexandra Bythell, che descrive la sua esperienza come un fatto "terribile". E ad anni di distanza ha ancora vivo il ricordo della paura provata. La donna di 36 anni, di Burnley, nel 2010 doveva sottoporsi alla rimozione dell'appendice, ma si è ritrovata perfettamente sveglia, con gli occhi chiusi e i tubi per la respirazione assistita in gola, mentre lo staff medico si preparava all'incisione al Royal Blackburn Hospital.

L'East Lancashire Hospital NHS Trust ora ha riconosciuto il danno, si è scusato e ha pagato un risarcimento per il trauma psicologico. Ma non è la prima volta che si verifica un simile episodio in Gb. Il Trust ha ammesso che il personale non era riuscito a controllare i livelli di una macchina per l'anestesia, ma ha assicurato che sono state messe in atto nuove procedure per evitare che la stessa cosa accada di nuovo. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza