cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 10:32
Temi caldi

Sempre più droni in guerra, mercato difesa raddoppia nei prossimi dieci anni

07 ottobre 2015 | 15.22
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Infophoto) - INFOPHOTO

Il mercato dei droni militari raddoppierà entro il 2024 superando i 10 miliardi di dollari (8,9 miliardi di euro) dagli attuali 6,4 miliardi di dollari. La stima arriva dagli specialisti di difesa di Jane's Intelligence Review, la pubblicazione di IHS, riportata da spaceware.com. "Il mercato globale degli Uav (Unmanned Aerial Vehicles) si espanderà del 5,5% l'anno nel corso di questo decennio, dagli attuali 6,4 miliardi di dollari" affermano gli analisti del mercato globale, l'industria e le tecnologie.

"I sistemi senza equipaggio resisteranno" afferma Derrick Maple, principale analista dei sistemi senza pilota per il gruppo con sede a Londra. "Questi sistemi sono ben definiti, provati in combattimento e sono un elemento essenziale e in espansione nelle azioni future in tutto il mondo" aggiungono. Secondo le stime, in Europa occidentale il mercato dei droni per la difesa raggiungerà 1,3 miliardi di dollari di vendite entro il 2024, cercando di ridurre la sua dipendenza dalle importazioni di Stati Uniti e Israele.

In questo scenario si affaccia anche la concorrenza di Cina, Russia, India, Corea del Sud e Giappone, "le cui vendite complessive potrebbero raggiungere i 3,4 miliardi di dollari entro il 2024". A guidare il mercato dei droni per la difesa, evidenziano gli analisti, è la domanda di nuove tecnologie e delle differenti applicazioni degli Uav.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza