Cerca

Palombella: "situazione ex Ilva drammatica, Governo ci convochi con urgenza"

ECONOMIA
Palombella: situazione ex Ilva drammatica, Governo ci convochi con urgenza

"Abbiamo continuato a chiedere al Governo di essere convocati. La situazione dell'ex Ilva resta drammatica e questo indipendentemente della questione dell'emergenza Covid-19. Aspettavamo una convocazione dopo qualche giorno in seguito all'incontro del 9 giugno: ormai sono passati 2 mesi senza che il governo si sia fatto sentire". Ad affermarlo all'Adnkronos è Rocco Palombella, il segretario generale della Uilm facendo il punto sulla situazione Ex Ilva. "Al governo non solo chiediamo un incontro urgente, con l'azienda, ma anche che le decisioni che saranno prese con ArcelorMittal non mettano in discussione i livelli occupazionali. Dobbiamo essere ascoltati subito senza ulteriori ritardi", sottolinea il leader della Uilm.


"A quanto ci risulta - rileva Palombella - delle trattative si stanno verificando tra ArcelorMittal e i tenici del ministero dello Sviluppo economico. Sappiamo che il Governo ha messo circa 500 milioni di euro la nuova società ma il problema è che ogni giorno che passa la situazione è sempre più drammatica dal punto di vista ambientale, occupazionale e degli impianti".

Inoltre, aggiunge, "cresce la tensione nelle società di subappalto a cui manca circa 40 milioni di euro. Hanno fatto dei lavori ma non hanno avuto alcuni riscontro. Siamo in una situazione di paralisi e il 30 novembre si avvicina", giorno in cui ArcelorMittal potrà esercitare il suo diritto di ritirarsi pagando una penale. "A novembre ArcelorMittal rischia di consegnare impianti che continuano a cadere a pezzi e pagare solo una piccola penale", sottolinea Palombella.

A novembre, aggiunge il leader della Uilm, "ArcelorMittal rischia di andare via dopo aver distrutto uno dei più grandi siti siderurgici. Ad ArcerlorMittal resteranno le quote di mercato che è l'unico vero obiettivo del gruppo". L'azienda, in queste settimane, "è latitante. Sfugge al confronto e ha paura di un incontro con noi".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.