Borse migliorano a fine seduta, Milano +0,63%

FINANZA
Borse migliorano a fine seduta, Milano +0,63%

La Borsa di Milano migliora a fine seduta insieme alle altre Borse europee. I guadagni arrivano dopo il passaggio in territorio positivo di Wall Street, che a metà seduta guadagna lo 0,1% con il Dow e lo 0,1% con il Nasdaq. Il Ftse Mib è l'indice migliore del Vecchio Continente e segna +0,63% a 19.300 punti. Prive di spunti sul fronte macro, archiviano gli scambi sui massimi infra-day anche Londra (+0,52%), Francoforte (+0,26%) e Amsterdam (+0,35). E' invece in calo Parigi (-0,16%): in Francia la produzione industriale ha registrato una decisa battuta d'arresto a novembre, calando dell'1,3% rispetto al mese prima.


Sulla Borsa di Milano, il titolo della Juventus è il migliore del paniere principale, con un guadagno del 4,6%. La peggiore è A2a, in calo del 3,4% a 1,58 euro. Sono in calo anche Moncler (-1,6%), Azimut (-1,36%), Leonardo (-1,07%) e Salvatore Ferragamo (-1,05%). Tra gli altri titoli in buon rialzo, ci sono da segnalare Terna (+2,25%), Cnh (+1,8%), Enel (+1,67%). Fca chiude positiva (+0,8%) dopo aver chiuso con il Governo Usa un accordo consensuale relativo ai contenzioni sulle emissioni, che costerà alla società circa 800 milioni di dollari.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.