Home . Sostenibilita . In Pubblico . A Roma l'aria si purifica così

A Roma l'aria si purifica così

IN PUBBLICO
A Roma l'aria si purifica così

‘Portate i vostri figli a respirare. Qui sotto’. Non è una provocazione ma un invito quello che recita la maxi affissione che in questi giorni svetta in Piazza della Cancelleria, nel cuore di Roma, in mezzo al traffico di migliaia di macchine. Il pannello su cui è stampata la maxi affissione (maxi nel vero senso della parola: parliamo di 455 mq) racchiude infatti un segreto: una tecnologia capace di assorbire aria inquinata per poi rimetterla immediatamente in circolo più pulita e purificata.

Si chiama theBreath ed è un tessuto multistrato che, prodotto dall’italiana Anemotech, contiene un'anima in fibra carbonica in grado di 'catturare' e disgregare le molecole inquinanti. Il tutto sfruttando il flusso passivo dell'aria, che è in continuo movimento, e quindi senza bisogno di ricorrere a fonti energetiche aggiuntive.

Test reali già svolti a Milano dimostrano che un pannello theBreath di 10 mq è in grado di assorbire indicativamente in un anno le emissioni procurate dal passaggio di 1450 auto diesel, da 3635 auto benzina o emesse da 15 caldaie. In piazza della Cancelleria, dunque, fino alla fine di ottobre, questa tecnologia amica dell’ambiente contribuirà a purificare l’atmosfera circostante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.