cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 22:26
Temi caldi

Stuprò la cugina, condannato a 9 anni e mezzo

24 ottobre 2017 | 18.24
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Nove anni e mezzo di reclusione e 50mila euro di provvisionale. E' questa la condanna, inflitta oggi pomeriggio dal tribunale di Perugia a un uomo residente nella zona del lago Trasimeno, imputato per violenza sessuale. L'uomo è stato condannato per aver stuprato e picchiato la cugina, una sua coetanea, nella sua villa al lago, nel luglio del 2007. Il pm oggi aveva chiesto una condanna a otto anni di reclusione. La vittima si era costituita parte civile con l'avvocato Laura Modena, che commenta: "Finalmente giustizia è fatta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza