cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 12:45
Temi caldi

Meteo

48 ore di allerta

09 luglio 2019 | 11.38
LETTURA: 3 minuti

Nelle prossime ore allerta gialla in 7 regioni (Piemonte, Lombardia, Provincia autonoma di Trento, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Marche) con possibili forti temporali, grandinate, nubifragi e venti forti

alternate text
(Foto Fotogramma)

Scatta l'allerta gialla su 7 regioni d'Italia dove nelle prossime ore sono previste condizioni meteo avverse con possibili forti temporali, grandinate, nubifragi e venti forti. La causa di questa ondata di cattivo tempo è dovuta al cedimento dell'alta pressione africana che permetterà l'ingresso di masse d'aria fredda sulle nostre bollenti terre. Sarà infatti il contrasto tra l'aria fredda e quella calda preesistente ad elevare l'intensità del peggioramento.
Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che inizialmente saranno colpiti i settori alpini e prealpini del Nord e in seguito anche molte zone della Pianura Padana fino alle aree più settentrionali delle Marche. Piogge e locali temporali previsti anche in Sardegna. Massima attenzione ai temporali che potranno assumere carattere di forte intensità. Risulta infatti elevato il rischio di intensi rovesci di pioggia e grandine con veri e propri nubifragi che potranno provocare improvvisi allagamenti. Prestare massima attenzione anche alle forti raffiche di vento che accompagneranno i fenomeni temporaleschi.

La redazione del sito www.iLMeteo.it avvisa che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso infatti un bollettino di Allerta Gialla per la giornata di oggi che riguarda ben 7 regioni d'Italia. Sotto stretta osservazione saranno il Piemonte, la Lombardia, la Provincia autonoma di Trento e poi il Veneto, l'Emilia Romagna, la Toscana e le Marche. Su queste zone già nelle prossime ore il tempo comincerà a dare segnali di forte irrequietezza anche se sarà soprattutto tra il pomeriggio, la sera e la notte la maggior incidenza del cattivo tempo. Le avverse condizioni meteorologiche, proseguiranno anche per la giornata di domani quando la fase più acuta del maltempo si concentrerà soprattutto sull'Emilia Romagna e le Marche e quindi Abruzzo e Puglia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza