cerca CERCA
Lunedì 26 Settembre 2022
Aggiornato: 08:33
Temi caldi

Borse europee chiudono positive, Banca Mediolanum frena Milano

21 febbraio 2017 | 18.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Le Borse europee chiudono in rialzo, ad eccezione di Londra, mentre prosegue la performance positiva di Wall Street. Sul fronte macro, bene l'indice Pmi manifatturiero dell’Eurozona che si attesta a quota 55,5 dai 55,2 punti precedenti e contro i 55 attesi dagli analisti. Nel giorno dell'Ecofin, maglia rosa per Francoforte +1,18%; debole Londra -0,34%; in progresso Parigi +0,49% e Milano con l'indice Ftse Mib che rallenta nel finale e guadagna lo 0,34% a 19.044. Lo spread tra Btp decennali e Bund si attesta a 190 punti base.

A Piazza Affari bene il comparto petrolifero che beneficia del rialzo del brent, in rosso quello bancario. Miglior performance del Ftse Mib per Tenaris +2,80%, Prysmian +2,63% ed Eni +2,32%. Ben acquistati Buzzi Unicem +2,58%, Brembo +2,06% e Mediaset +1,17%; sull'All Share corre Mondadori +10,82%.

Pesante Banca Mediolanum (-6,73%) che chiude il 2016 con un utile netto consolidato di 393,5 milioni di euro, in flessione del 10% su base annua. Vendite su Banco Bpm che lascia sul terreno il 3,14%; in flessione Unicredit -1,49%, Ubi Banca -1,05% e Mediobanca -1%. Deboli Generali a 14,62 euro (-0,20%) e Intesa Sanpaolo a 2,162 (-0,18%).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza