cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 23:51
Temi caldi

Bozza Def, in dl aprile 7 mosse per fronteggiare Covid-19

24 aprile 2020 | 17.57
LETTURA: 1 minuti

Gli ambiti di intervento sono: sicurezza e salute, credito, pagamenti della pubblica amministrazione, lavoro, enti territoriali, fisco e interventi mirati

alternate text
(Fotogramma)

Il decreto legge che il governo sta mettendo a punto ''sarà organizzato in almeno 7 ambiti principali'': sicurezza e salute; credito; pagamenti pa; lavoro; enti territoriali; fisco; interventi mirati. E' quanto si legge nella bozza del Def. Le ulteriori misure che il Governo sta approntando, si legge nel documento, ''rispondono all’esigenza di aumentare ulteriormente le risorse per il sistema sanitario, la protezione civile e l’ordine pubblico. Inoltre si rifinanzieranno ed estenderanno i sostegni ai redditi dei lavoratori e degli imprenditori più colpiti dalla crisi, all’occupazione, alla liquidità delle imprese e all’erogazione di credito all’economia''.

Si punta, inoltre, a introdurre ''misure per l’accelerazione dei tempi di pagamento'' delle pubbliche amministrazioni. Il capitolo 'lavoro e inclusione' comprende: estensione della cassa integrazione in deroga, indennità ai lavoratori autonomi, alle colf e badanti, sostegno al reddito dei cittadini non coperti da altre forme di assistenza.

Per gli enti territoriali il governo annuncia un ''sostegno alle politiche di inclusione e agli investimenti degli enti territoriali''. Poi c'è il capitolo 'fisco e ristori' che comprende il ''rinvio di alcuni adempimenti fiscali e sostegno alle imprese e ai lavoratori autonomi''. Infine sono previsti interventi mirati a favore dei settori più impattati dall’emergenza, con l'introduzione di ''misure di supporto a imprese e lavoratori dei settori sottoposti a chiusure e in cui le misure di distanziamento sociale potrebbero essere confermate nei prossimi mesi''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza