cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 09:55
Temi caldi

Sarà possibile avviare i primi bandi entro la fine del 2014

Fondi Ue: Confindustria Emilia Romagna, riconosciuto impegno Regioni piu' virtuose

18 luglio 2014 | 15.08
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Apprezzamento e soddisfazione". E' quanto esprime la Confindustria Emilia Romagna in merito alla decisione del Governo, condivisa con la Commissione Europea, di consentire l'invio dei piani operativi dei Fondi Strutturali 2014-2020, già approvati dalle Regioni, entro il termine previsto del 22 luglio, anche a prescindere dall'approvazione finale dell'accordo nazionale di partenariato.

"Si tratta di un importante risultato raggiunto dall'assessore Scuola, Formazione, Università e Ricerca, Lavoro della Regione Emilia Romagna Patrizio Bianchi - sottolinea Confindustria - nella negoziazione con il Governo e l'Unione Europea, che finalmente riconosce l'impegno delle Regioni più virtuose nella programmazione e gestione dei fondi".

"Ciò consentirà alle Regioni, tra cui l'Emilia Romagna, che hanno tempestivamente assolto entro il termine previsto il proprio impegno di costruzione dei programmi operativi - ricorda l'associazione degli industriali - di avviare i primi bandi entro la fine del 2014, assicurando così continuità alle politiche per lo sviluppo, la formazione e l'occupazione, indispensabili in una fase così delicata del quadro economico".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza