cerca CERCA
Mercoledì 04 Agosto 2021
Aggiornato: 12:01
Temi caldi

Ftse Mib e spread chiudono in rialzo

05 maggio 2021 | 18.13
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

Con una seduta speculare a quella di ieri, il Ftse Mib si è prepotentemente riportato sopra quota 24 mila punti fermandosi a 24.463,89 punti, +2,03% rispetto al dato precedente. La performance migliore è stata registrata da Stellantis (+7%) che ha chiuso il primo trimestre con ricavi in aumento del 14% a 37 miliardi di euro e consegne in crescita del 12%. Pur confermando come la carenza di semiconduttori stia impattando sulla produzione, la società ha confermato la guidance 2021.

Giornata decisamente positiva per Cnh Industrial (+5,27%), che ha rivisto al rialzo le stime sull'anno in corso. Il primo trimestre di CNH si è chiuso con ricavi in crescita del 37% e un utile netto adjusted di 454 milioni di dollari (dai -66 milioni di un 12 mesi fa).

Conti in evidenza anche per Intesa Sanpaolo (+1,43%). Al 31 marzo, la banca guidata da Carlo Messina ha registrato un’ultima riga di conto economico in utile per 1,5 miliardi di euro, +31,7% rispetto al pari periodo 2020 e decisamente maggiore del miliardo di euro stimato dagli analisti. Si tratta di risultati, ha rilevato l’istituto, “pienamente in linea con l’obiettivo di un utile netto per l’anno ampiamente superiore a 3,5 miliardi di euro”.

Domani sarà la volta dei numeri di UniCredit (+2,56%), che, secondo il consenso dei 20 analisti che seguono il titolo dovrebbe aver registrato un utile di 396 milioni, contro il rosso di 2,7 miliardi del pari periodo 2020.

Dopo l’incremento di oltre il 20% messo a segno ieri, l’effetto-Mourinho anche oggi ha spinto le azioni dell’AS Roma (+9,23%).

Dal fronte titoli di Stato, lo spread Btp-Bund ha fatto segnare un incremento dell’1,7% a 107 punti base. (in collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza