cerca CERCA
Martedì 28 Maggio 2024
Aggiornato: 05:52
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Internazionale

Ultime notizie dall'Europa e dal mondo: la politica estera e tutte le news da America, mondo arabo, Medio Oriente di Adnkronos International

Militari russi a Belgorod - (Afp)

'Clear' condemnation for Israel's aerial attack on Rafah - Italy

'Clear' condemnation for Israel's aerial attack on Rafah - Italy

Israel has received "very clear messages of condemnation" from Italy for the overnight airstrike on a tent camp in the southern Gaza town of Rafah that killed dozens of displaced Palestinians in a designated safe zone, foreign minister Antonio Tajani said on Monday.

Re Carlo III (Afp)

"Re Carlo nonostante il tumore sta meglio, non abdicherà"

A dirlo all'Adnkronos è il giornalista e scrittore Vittorio Sabadin che aggiunge: "Di Kate non sappiamo più nulla, possiamo solo intuire che sta molto, molto male". E a proposito di una possibile riconciliazione del padre con Harry: "Ipotesi molto, molto lontana"

 - (IPa/Fotogramma)
PUNTATA 16

L’Ue e il rebus M5S, cinquanta sfumature di Verde - Ascolta

La storia di un partito italiano che cerca casa a Bruxelles da oltre cinque anni, invano. Il Movimento 5 Stelle al Parlamento Europeo tenta di entrare in un gruppo dal 2019, ma non ci è ancora riuscito, con grande frustrazione dei suoi eurodeputati. I Verdi restano il partner più probabile, ma Giuseppe Conte dovrà sudare sette camicie per convincerli.

Ucraina, De Grazia (Radicali Italiani) nel Paese in guerra:

Ucraina, De Grazia (Radicali Italiani) nel Paese in guerra: "Armarla per evitare conflitto più ampio"

“Non c'è tavolo di pace che regga se Putin dovesse decidere per la terza guerra mondiale e l’unico modo di evitare un conflitto più ampio è quello di proteggere l'Ucraina. L'Occidente non può permettersi di creare un pericoloso precedente facendo passare disastri come Bucha, Irpin Kharkiv. Quindi armare l'Ucraina è l'unico modo di evitare un ampliamento della guerra. La migliore deterrenza è una difesa comune europea”. Parla proprio dai quei luoghi dove i residenti sentono suonare la sirena almen...

(Ipa/Fotogramma)
PUNTATA 153

Attacco israeliano a Rafah, si moltiplicano le condanne - Ascolta

Le forze di difesa israeliane hanno confermato l'attacco aereo alla tendopoli di Tal as-Sultan, a Rafah precisando di aver mirato una sede di Hamas mentre era in corso una riunione di alto livello del gruppo terroristico. Il bilancio delle vittime è salito ad almeno 40 morti. Nel raid sono stati uccisi due alti funzionari di Hamas, uno era il capo dello staff di Hamas in Cisgiordania, Yassin Rabia. L’altro, Khaled Nagar, un alto funzionario di Hamas sempre in Cisgiordania. I militari israeliani hanno comunicato che Rabia e Nagar avevano pianificato attacchi terroristici di Hamas in tutta la Giudea e la Samaria e hanno aggiunto che entrambi avevano anche effettuato numerosi attacchi, in cui sono stati uccisi soldati israeliani. Il nuovo attacco giunge dopo che Hamas è tornata a lanciare una raffica di razzi su Tel Aviv e nel centro di Israele, dopo 4 mesi senza attacchi. Per la presidenza dell'Autorita' nazionale palestinese Israele ha commesso un "atroce massacro" nel campo di Rafah. Anche l'Arabia Saudita ha condannato il raid di Israele.



SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza