cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 16:31
Temi caldi

Roma: ruba marmitta al cugino e la vende on line, due denunce

29 aprile 2014 | 17.09
LETTURA: 4 minuti

Due giovani sono stati denunciati dagli agenti del commissariato San Paolo a Roma, per furto aggravato, dopo che il cugino di uno dei due ha riconosciuto il parente come ladro della sua marmitta, messa in vendita on line. E' stato proprio il cugino a ritrovare, navigando su un noto portale web di compravendita, la marmitta che gli era stata rubata poco prima. Le foto dell'oggetto in vendita mostravano infatti chiaramente i segni di usura identici a quella di sua proprietà. Così il giovane si è presentato al Commissariato San Paolo, denunciando il furto della marmitta del proprio motoveicolo. Poi, informati i militari di averla trovata in vendita on line, ha contattato il venditore dando appuntamento per il giorno successivo in un bar in zona Eur a Roma. Gli agenti del Commissariato San Paolo 'in borghese' si sono appostati vicino al locale, ma non si è presentato nessuno. Le indagini sono proseguite e gli investigatori, grazie all'utenza telefonica fornita dal venditore all'atto dell'annuncio, sono risaliti all'identità di un 20enne, romano, residente in viale Marconi. A quel punto il giovane, rintracciato dagli agenti, ha raccontato di aver inserito l'annuncio per conto di un suo amico, un 23enne romano. Poi, quando insieme si sono recati all'appuntamento, riconoscendo suo cugino, hanno deciso di allontanarsi, lasciando la marmitta e i vari accessori ad un'amica ignara della provenienza degli oggetti. Recatisi a casa della ragazza i poliziotti hanno trovato la marmitta rubata. I due giovani, sono stati denunciati per furto aggravato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza