cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 12:40
Temi caldi

Sesso: l'azienda, nessun boom di vendite per pillola giorno dopo

28 febbraio 2014 | 16.28
LETTURA: 2 minuti

Milano, 28 feb. (Adnkronos Salute) - "Nessun boom di vendite della pillola del giorno dopo". E' la replica di Hra Pharma Italia, azienda farmaceutica leader per la contraccezione d'emergenza, rispetto ai dati diffusi ieri nel corso di una conferenza stampa della Sigo (Società italiana di ginecologia e ostetricia) a Milano, in occasione del lancio di una nuova campagna d'informazione sulla contraccezione, pensata per le under 25 italiane.

"Le notizie relative a un presunto boom di vendite della pillola del giorno sono inesatte. Dal 2008 ad oggi il ricorso alla contraccezione d'emergenza ha fatto registrare un calo del 4%", precisa Alberto Aiuto, amministratore delegato di Hra Pharma Italia. "Asserire che il ricorso alla pillola del giorno è cresciuto del 60% in 7 anni, come emerso ieri nel corso della conferenza stampa 'Love it! Sesso consapevole', non risponde al vero. I dati invece ci parlano di una flessione del 4%. Inoltre è errato affermare che la pillola del giorno dopo si pone tra i primi cinque farmaci venduti in Italia, in quanto la sua prevalenza di utilizzo nella popolazione femminile italiana di età fertile è solo del 2%, uno dei dati più bassi in Europa. I farmaci più venduti sono altri, come del resto è giusto".

La contraccezione d'emergenza, fa presente l'Ad, "è solo un'opzione di scorta e non deve mai sostituire la contraccezione abituale, come la prevenzione primaria non deve sostituire quella secondaria, ma solo affiancarsi quando necessaria". Le donne italiane, conclude Aiuto, "non abusano della contraccezione d'emergenza, anche se bisogna sempre mantenere alta l'informazione sulla sicurezza contraccettiva, sia per una procreazione responsabile che per una prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, e quindi plaudiamo all'iniziativa della Sigo di dare maggiori informazioni alle donne".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza