cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 20:43
Temi caldi

Turismo: Agriturist, primo master per specialisti in enogastronomia

09 settembre 2014 | 10.00
LETTURA: 3 minuti

Partnership con Cts Academy.

alternate text

"Cultura, arte e campagna sono in perfetta simbiosi. Dalle strade del vino a quelle dell’olio, dal desiderio di cibo sano alla ricerca del benessere fisico e psicologico, dalla scoperta dei più bei borghi d’Italia, alla ricerca di specialità gastronomiche della tradizione. Nonostante la crisi, il turismo enogastronomico mantiene il suo interesse. Una vera e propria componente di questo mercato, che va organizzata, segnalata e promossa da figure professionali specifiche". A dirlo Cosimo Melacca, presidente di Agriturist, presentando la partnership con Cts Academy, in occasione della prima edizione del master in turismo enogastronomico, che si terrà a Roma a partire dal prossimo 24 novembre.

"Agriturist -chiarisce Melacca- è la prima organizzazione italiana per le vacanze in campagna. Non è un caso che la parola agriturismo, rispetto ad altre, si sia imposta proprio in concomitanza con la fondazione della nostra associazione. Aderiamo con entusiasmo a questa iniziativa del Cts perché siamo convinti che, attraverso questo master, molti riusciranno a trasformare la propria passione nella propria attività. L’Italia, infatti, è il luogo ideale -fa notare- per il turismo enogastronomico: gli itinerari possibili sono tanti quanti sono i nostri paesi, abbiamo uno straordinario patrimonio di specialità agroalimentari tipiche dell’agricoltura; le combinazioni possibili sono infinite, ma occorre saperle collegare. Non è tempo di improvvisazione, serve una formazione pratica e mirata".

"Il binomio cultura-natura sempre al centro del progetto di un agriturismo sano -sostiene il presidente Agriturist- capace di essere il contorno ideale per iniziative che partono dall’azienda agricola per allargarsi all’infinito. D’altronde, anche se l’Italia è uno dei Paesi più popolati dell’Unione europea, la nostra ricchezza enogastronomica non ha eguali al mondo. Il cibo -conclude il presidente di Agriturist- ha assunto un ruolo nuovo anche di promozione del territorio e nelle nostre campagne s’impara sempre qualcosa di nuovo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza