cerca CERCA
Lunedì 21 Giugno 2021
Aggiornato:
Temi caldi

Piazza Affari parte in quarta, CNH Industrial spicca il volo

08 marzo 2021 | 18.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Avvio di settimana in rally per la Borsa di Milano, spinta dai titoli del comparto energetico, dai bancari e da un comparto industriale in cui spicca il balzo messo a segno da CNH Industrial. Le azioni di quest’ultima, salite del 7,56%, hanno capitalizzato le trattative con la cinese FAW per la cessione di Iveco e l’annuncio dell’acquisizione di una quota di minoranza in Monarch Tractor, i cui trattori combinano motore elettrico e tecnologie per la guida autonoma.

Giornata decisamente positiva anche per Pirelli e Stellantis, salite rispettivamente del +4,61% e del 5,86%, e +5,09% di Exor che ha annunciato l'acquisizione del 24% del capitale del noto marchio di scarpe Loubutin. “Nel corso di questi anni ho potuto ammirare il talento con cui Christian ha creato uno dei più grandi brand indipendenti del lusso a livello mondiale”, ha commentato John Elkann.

Bene anche i titoli del comparto oil, nonostante il future sul Brent sia colpito dalla prese di beneficio (-1,3% a 68,46$/barile) dopo il nuovo balzo innescato dall’attacco alle infrastrutture saudite: Sul Ftse Mib, che ha chiuso con un +3,12% portandosi a 23.681,57 punti, Eni ha terminato la seduta con un +1,17%, Saipem ha chiuso con un +2,63% e Tenaris con un +1,46%.

Tra gli istituti di credito la performance migliore è stata registrata da Banco BPM (+4,04%), che ha siglato l’accordo con Cattolica Assicurazioni (+1,85%) per la prosecuzione della partnership nel bancassurance, e giornata di guadagni anche per Mediobanca (+1,72%) e Intesa Sanpaolo (+3,35%).

Aumento del 4,74% di UniCredit dopo che, stando a quanto riportato dai giornali, il fondo Bluebell sarebbe entrato nel capitale ed avrebbe espresso parere contrario alla nomina di Pier Carlo Padoan e all’ipotesi di integrazione con MPS (+1,83%).

Dal fronte titoli di Stato, lo spread ha iniziato la settimana in rosso di quasi 3 punti percentuali a 103 punti base. (in collaborazione con money.it)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza