cerca CERCA
Venerdì 25 Giugno 2021
Aggiornato: 00:00
Temi caldi

Borsa: Milano migliore d'Europa chiude sui massimi, bene finanziari/Il punto

06 novembre 2015 | 20.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Corre Unipol in Borsa a Milano: l'ad Carlo Cimbri (Infophoto) - INFOPHOTO

La Borsa di Milano chiude in netto rialzo, ai massimi di seduta, spinta da banche, assicurazioni e finanziari, con le europee miste, mentre Wall Street prosegue debole, dopo che l'occupazione non agricola, salita in ottobre di 271mila posti, molto più delle attese, ha aumentato le probabilità che la Fed inizi a rialzare i tassi in dicembre.

Per Harm Bandholz, capo economista Usa di Unicredit Research, la forte crescita dell'occupazione Usa dà "il via libera" ad un primo rialzo dei tassi il mese prossimo.

A Milano il Ftse Mib chiude a +1,38%, l'All Share a +1,33%. Scambi per 3,5 mld di euro di controvalore, da 2,5 mld ieri. Su 337 titoli in negoziazione, 206 chiudono in rialzo, 112 in calo e 19 invariati.

Miste le europee: in verde Francoforte (+0,92%), Bruxelles (+1,36%), Amsterdam (+0,69%), Madrid (+0,21%) in lieve rialzo Parigi (+0,08%), deboli Zurigo (-0,22%) e Londra (-0,17%).

A Milano brillano Unipol (+7,34%) e UnipolSai (+2,92%), su conti migliori delle previsioni. Rimbalza decisamente Anima (+4,6%). Solida Buzzi (+3,7%), mentre fa faville Azimut (+3,56%) dopo la trimestrale, con Equita che alza il target price da 19 a 20,5 euro. In verde i bancari con Banco Popolare (+3,4%) e Mps (+2,9%).

Rimbalzano Intesa Sp (+2,7%) e Generali (+2,3%). Debole il lusso, con Ferragamo (-1,37%) che sconta il calo di Richemont a Zurigo (-5,6%), debole dopo la semestrale.

Cede Telecom (-2,43%), mentre corrono le risparmio (+5,4%), che verranno convertite in ordinarie. Bene Mondo Tv sullo Star (+7,7%), su un accordo in Russia, maglia rosa della Borsa di Milano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza