cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 22:51
Temi caldi

Sanita': Anaao giovani, riforma formazione o rischio fuga all'estero (2)

01 aprile 2014 | 10.40
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - "Il nostro Paese - sottolinea l'Anaao giovani - spende molto per formare i propri medici e non pone rimedi strutturali per evitare fughe in altri Paesi europei ed extra europei (Francia, Germania, Svezia, Regno Unito, Australia) oggi più che mai alla ricerca di medici, cui offrire varie e interessanti soluzioni lavorative. Siamo di fronte non solo ad una fuga di cervelli, ma ad una emorragia economica di dimensioni nazionali e transnazionali".

"Una politica antitetica rispetto ad una logica programmazione ha creato un imbuto sempre più stretto per l'accesso ai vari step della formazione fino al colpo di grazia del blocco delle assunzioni e della riforma pensionistica, che, di fatto, hanno impedito l'ingresso dei giovani nel Ssn. Il ricorso al Fondo sociale europeo (Fse), quale soluzione tampone per l'aumento dei contratti di specialità, appare essere una cosmesi semplicistica di un problema tutto italiano, complicato dalla carenza di veri percorsi professionalizzanti e da una elevata età di accesso al mondo del lavoro".

Anaao giovani non ci sta ad avallare "ciò che parrebbe la soluzione più comoda, ovvero 'scappare' dal nostro Paese. Per i prossimi anni l'incontro tra formazione e mondo del lavoro deve costituire un nuovo modo di affrontare problematiche formative, occupazionali e di sistema. Per non rinunciare per inerzia al cambiamento invitiamo tutti i giovani medici e i futuri a iniziare un percorso virtuoso che ci conduca a recuperare i valori di una professione che ci è stata scippata negli anni da logiche di pseudoeconomia e dall'assenza di processi organizzativi e gestionali. Occorre una riforma strutturale della formazione medica che parta dalla corretta programmazione dei fabbisogni e da un cambiamento dei contenuti e delle metodologie professionalizzanti per continuare a garantire gli elevati standard di cura che il nostro Ssn offre insieme con le prospettive professionali delle nuove generazioni di medici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza