cerca CERCA
Martedì 13 Aprile 2021
Aggiornato: 19:42
Temi caldi
SPECIALE
Associazioni Sportive e Sociali Italiane

Associazioni Sportive e Sociali Italiane

Un milione e duecentomila associati. 80 settori e discipline sportive. 30mila tecnici. 12mila associazioni. 132 sedi su tutto il territorio nazionale

Anche a Firenze, lo Sport merita rispetto

Si moltiplicano in tutta Italia le manifestazioni in cui ASI è protagonista. Questa mattina in Via Cavour, a Firenze, di fronte alla Prefettura e al Consiglio Regionale della Toscana, ASI ha portato il proprio sostegno alle società sportive, palestre e centri sportivi. Alla manifestazione con Confcommercio erano presenti centinaia di persone.

La tessera ASI della Signora Ronaldo...

Novembre 2002, siamo 90’ della gara del campionato di Serie A Fiammamonza-Bergamo; alle brianzole viene assegnato un rigore, lo calcia la brasiliana Milene Domingues portando a 3 reti a 0 il risultato finale. E’ il primo gol della ragazza con la maglia biancorossa dove resterà fino al 2003.

alternate text

Una comunità e uno striscione accanto a un campo... dove, ora, regna solo il silenzio

La nostra frase in uno striscione, stampato in tante parti d'Italia, questa volta non è davanti ai Palazzi della politica, sui ponti storici di Roma, davanti alle Regioni della Lombardia o della Campania. E' 'semplicemente' di fronte a un campo di calcetto. A significare che lì c'era lo sport, socialità, vita. Ora non c'è nulla se non il silenzio. Semplicemente un campo ma, per tutti, molto di più...

alternate text

In piazza anche a Milano

Un grido di protesta si è elevato questa mattina davanti Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Molti cittadini, imprenditori e liberi professionisti hanno aderito e manifestato pacificamente all’iniziativa promossa dalle associazioni di categoria del mondo lavorativo e da Fratelli d’Italia. Presenti alla manifestazione, tra gli esponenti politici di spicco, l’onorevole Santanchè e l’onorevole La Russa che hanno ribadito con forza l’esigenza di tutelare tutte le categorie che hanno subito gra...

alternate text

Arbitri ASI. Ecco il decano

Un'intervista di 'fine carriera'. Un piccolo omaggio da parte del settore arbitrale ASI. A Nello Moccia, 66 anni, giacchetta nera di lungo corso. Giacchetta nera, si, perchè quando ha iniziato, gli arbitri vestivano solo così. E' il decano di un gruppo che, nel solco della tradizione, ha portato innovazione nel mondo arbitrale dilettantistico.

alternate text

ASI ancora in piazza

C'era anche ASI, in piazza, per difendere i diritti dello sport. Varie le Asd e Ssd coordinate dai nostri dirigenti nazionali, che sono arrivate fino alle porte del Parlamento, in Piazza Montecitorio a Roma a gridare il diritto a riprendere le proprie attività. Una piazza forse troppo piccola per una manifestazione del genere che oltre lo sport ospitava anche tante altre categorie. Purtroppo si è assistito ad alcuni momenti di tensione presto rientrati.

alternate text

Da Roma a Napoli. Lo Sport merita rispetto

Ci sono volute circa cinquanta rappresentanti di Associazioni e Società Sportive solo per alzare lo striscione in Piazza Municipio a Napoli. Sicuramente tra le più numerose la delegazione ASI capeggiata dal Dirigente Nazionale Asi Giancarlo Carosella, uniti agli altri operatori, non solo dello sport, per chiedere l'immediata riapertura di palestre, piscine, campi di calcetto, scuole di danza e circoli sportivi.

alternate text

Mondo della Cultura. Attacco al volontariato

“Una ferma contrarietà a un documento che oseremmo definire aberrante e che dipinge l’attività del volontario, in ambito culturale, in concorrenza sleale con i professionisti del settore.

alternate text

Assemblee associative e adeguamento Covid

Si approssima per molte associazioni il termine statutario del 30 aprile per la convocazione della rituale assemblea annuale di approvazione del rendiconto del precedente esercizio solare.

alternate text

Foibe, il docufilm sull'Esodo Giuliano-Dalmata e Corsa del Ricordo in esclusiva su Adnkronos

La Corsa del Ricordo 2021, in onore dei martiri delle Foibe, a causa della pandemia, è andata in scena in modalità virtuale. Alla fine, anche se in maniera diversa dal solito, la manifestazione ha raggiunto l’obiettivo registrando la partecipazione di atleti in ogni parte d’Italia e all’estero che hanno voluto onorare sportivamente le nobili finalità che l’evento si prefigge.

alternate text

Rimani aggiornato sul sito di Asi

Il portale di ASI: una finestra sul mondo dello sport e del Terzo Settore in quotidiano aggiornamento. Un punto di riferimento per associazioni, operatori, strutture, sportivi e praticanti. Un approccio giornalistico al quale si aggiungono approfondimenti di storici, avvocati, fiscalisti, etc: un pool di esperti e professionisti per un'informazione puntuale e variegata a disposizione dei lettori e degli associati ASI, più di un milione sul territorio nazionale

alternate text

Spinning online per 70 Paesi nel Mondo...

High Fidelity ha visto più di 1500 iscritti che in 12 ore si sono dati al cambio su 12 ride. 70 i Paesi rappresentati nel Mondo, una decina i fusi orari, decine le lingue parlate, centinaia le città.

alternate text

Covid, a un anno dal lockdown striscioni sui ponti di Roma: 'lo sport merita rispetto'

“Lo sport merita rispetto”. Roma si risveglia così, con questo messaggio affisso in diversi grandi striscioni sui ponti-simbolo della Capitale. Il Ponte Duca d’Aosta, quello dello sport e Ponte Cavour che conduce ai Palazzi della politica. E poi, Ponte Milvio, il Ponte della Musica pensando alle tante scuole di danza, Ponte Margherita, Ponte degli Angeli, Ponte Fabricio, Ponte Sisto (FOTOGALLERY). Tutti hanno visto riecheggiare lo stesso identico slogan, un grido di dolore lanciato dal mondo dell...

alternate text

Intervista a Massimiliano Duran. Ricordando il Mondiale conquistato contro tutti i pronostici

Sono passati poco più di trent'anni da quel rovente 27 luglio 1990 quando, sul ring montato al centro dello stadio di Capo d'Orlando, Massimiliano Duran alzò le braccia al cielo con ai fianchi la cintura di campione mondiale Wbc dei pesi Massimi Leggeri. Aveva ventisei anni e appena sedici match nel proprio record. Eppure aveva compiuto un'impresa incredibile, alla vigilia ritenuta dagli ambienti pugilistici, dai media e dagli appassionati assolutamente impossibile. Il detentore del titolo era in...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza